Pala-Evangelisti: passo indietro di Kronogest?

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 14, 2016 14:30
Pala-Evangelisti (panoramica)

una panoramica del Pala-Evangelisti gremito di spettatori (foto Michele Benda)

L’infinita controversia sul Pala-Evangelisti potrebbe avere delle svolte decisive nelle prossime ore. L’attacco frontale operato dalla Sir Safety Perugia, ha sollevato un polverone incredibile e portato alla luce il malcontento che non è solo quello della squadra di pallavolo, ma anche di altri utenti degli impianti sportivi perugini. La società di gestione Kronogest ed il Comune di Perugia ne stanno uscendo con le ossa rotte, tanto che a preoccuparsi è anche il sindaco Romizi, che si sta rovinando le vacanze con tutta questa pubblicità negativa. A questo punto la firma della convenzione tra le parti non è più tanto certa, anzi, Catani e Muzzi (Kronogest) sembrerebbero propensi a farsi da parte e così l’amministrazione comunale perugina dovrebbe trovare in fretta una soluzione alternativa. Pronto a raccogliere il guanto di sfida è il raggruppamento temporaneo d’imprese che vedrebbe coinvolti, Ariel-Acsi, insieme a Coop London (le due società che avevano partecipato al bando e giunte rispettivamente terza e seconda), magari con la partecipazione del club bianconero. Il presidente Gino Sirci non allenata la morsa: «Non c’è tempo, bisogna salvaguardare chi vuole fare pratica sportiva a Perugia. La prima cosa da fare è allontanare chi vuole sfruttare questa gente per proprio tornaconto. Poi si deve affidare ad un pool di professionisti esperti la gestione degli impianti. È grottesco il fatto che se si chiama il numero telefonico del Pala-Evangelisti risponde una società differente e che risiede in altro luogo. Ma stiamo scherzando? Non è questo il modo di comportarsi, non si può fare il passaggio su un’altra utenza. E se, tanto per fare un esempio, devo chiamare urgentemente il mio allenatore mentre fa allenamento come faccio visto che chiamare il palazzetto è impossibile? È un’altra delle tante cose vergognose che stanno accadendo». Nel frattempo, si attende una risposta concreta da Palazzo dei Priori per capire quando partiranno i lavori di restauro pattuiti dopo gli incontri con la Regione Umbria, subito dopo Ferragosto qualcuno dovrà dare conto del perché ancora nulla si è mosso perché la tifoseria bianconera sta davvero perdendo la pazienza e oltre a muovere critiche pesanti all’indirizzo della fantomatica società di gestione e degli amministratori locali attraverso i social network, è pronta a scendere in piazza.

Kronogest banconota

la banconota falsa intitolata a Kronogest

Kronogest Vattene

l’esortazione di andarsene a Kronogest

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley agosto 14, 2016 14:30