Perugia col lutto nel cuore a Novosibirsk

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2018 17:00
Zaytsev Ivan

Ivan Zaytsev (foto Michele Benda)

É il momento della verità per la Sir Sicoma Colussi Perugia che cerca la seconda qualificazione della sua storia alle final four della champions league. Se una settimana fa le quotazioni erano equivalenti con la nemica Lokomotiv Novosibirsk, adesso le possibilità di qualificazione non sono tanto differenti. Per approdare all’epilogo della competizione in programma il 12 e 13 maggio ai block-devils basta conquistare due set, mentre i rivali devono centrare la partita perfetta. Se però si considera che i russi sono imbattuti tra le mura amiche nella competizione continentale, e che hanno rovesciato negli ottavi di finale la sconfitta per tre a zero a Maaseik, passando al golden set, allora bisogna avere la guardia ben alta. Giocare tra le mura amiche riesce a fornire stimoli anche un sestetto apparentemente meno attrezzato come quello allenato da Plamen Konstantinov, e questo potrebbe complicare i piani dei bianconeri. I padroni di casa hanno dalla loro un maggior riposo ed una superiore freschezza atletica dato che da mercoledì scorso non tornano in campo. Tra gli stranieri un occhio di riguardo dovrà essere riservato allo schiacciatore Smolyar, uno dei più efficaci nella prima sfida. Il sestetto di coach Lorenzo Bernardi deve scendere in campo con l’unico obiettivo di giocare bene e rimanere lucida, senza pensare ai calcoli matematici. Mai come in questo caso il pronostico è stato difficile, l’impresa degli umbri è tanto vicina quanto lontana dall’essere realizzata. Difficile dire in quale situazione giungono i perugini che provengono dalle fatiche di campionato, e con un piccolo problema fisico occorso ad Anzani. Ad infondere fiducia ed ottimismo è la buona condizione dello schiacciatore Ivan Zaytsev che torna nella terra d’origine della sua famiglia e sarà tra i più seguiti. I bianconeri avranno una motivazione in più e vorranno vincere per onorare la memoria di un grande tifoso come Siro Mazzieri. Con tutta probabilità non sarà una gara bella sotto il profilo tecnico, mentre di sicuro sarà determinante la componente mentale. La partita sarà trasmessa in diretta televisiva sul canale Fox Sports alle ore 14,30 italiane (ore 19,30 locali) mentre in streaming su Laola1.tv e cronaca sulle frequenze di Umbria Radio. I perugini passeranno il turno vincendo ma anche perdendo al tie-break, in di sconfitta per tre a zero o tre a uno invece si andrà al golden set. Arbitri: Kari Partiainen (FIN) e Lucian-Vasile Nastase (ROM). Probabili titolari Novosibirsk: Eksi in regia, opposto Nilsson, Smolyar e Kurkaev centrali, Savin e Divis attaccanti di banda, Golubev libero. Possibile assetto Perugia: al palleggio De Cecco in diagonale ad Atanasijevic, centrali Podrascanin ed Anzani, schiacciatori Russell e Zaytsev, libero Colaci.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley aprile 10, 2018 17:00