La Pallavolo San Giustino risponde alle critiche

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 10, 2018 12:00
Pallavolo San Giustino (dirigenza)

la dirigenza della Pallavolo San Giustino

Con una nota stampa spedita alle testate giornalistiche la Pallavolo San Giustino vuole rispondere alle critiche sollevate nei suoi confronti nei giorni scorsi.

Il desiderio di tornare ad essere protagonisti nel volley italiano, di accogliere intere famiglie all’interno del palazzetto, di vedere ragazzini con foglio e penna in mano per chiedere un autografo sono uno stimolo troppo grande per poter essere ignorato, un desiderio talmente forte che è difficile sopire. Le difficoltà iniziali sono diventate meno pesanti, gli ostacoli si sono ridotti, il timore è svanito. Ci siamo buttati a capofitto su un progetto che vogliamo portare in piazza, nelle scuole, nelle imprese nelle case della gente: un progetto che non è solo sport ma educazione giovanile, sinergie economiche e promozione del paese. In una giornata particolare crediamo sia importante ripartire dalle origini e dai primi passi mossi dalla nostra società: era il 14 febbraio quando ci fu una dichiarazione d’intenti forte e chiara da parte della nostra neonata società sportiva, un progetto ambizioso ed al contempo arduo da realizzare prendeva piede nella vallata e noi ne eravamo i protagonisti, con tutto ciò che ne deriva, onori ed oneri. Da quel momento abbiamo messo anima e corpo nel perseguire i nostri sogni, i nostri obiettivi: un lavoro certosino percorrendo strade rese tortuose dalle tante difficoltà che abbiamo dovuto affrontare, eppure eccoci qua, ad inizio della stagione agonistica a muovere i primi passi in un campionato nazionale, a portare avanti le iniziative cittadine che ci eravamo prefissi prima di dare vita a questa società, ad accogliere con la massima trasparenza e correttezza chiunque voglia vivere questo magnifico sport e prenderne parte attivamente, a dialogare con le società limitrofe per porre le basi per collaborazioni che coinvolgano tutte le realtà portando reciproci benefici. Nella giornata di sabato 8 settembre siamo rimasti sconcertati ed amareggiati nel venire a conoscenza di alcune dichiarazioni pubblicate in un articolo online, oggetto delle quali erano presunte scorrettezze nell’operare nel settore giovanile. Non abbiamo alcuna intenzione di alimentare la polemica, né ci sentiamo in dovere di giustificarci per ciò di cui veniamo accusati, tanto le affermazioni riportate in tale articolo sono assolutamente prive di fondamento e viziate da una visione della situazione piena di astio e risentimento nei nostri confronti. Abbiamo cercato più volte il dialogo con i diretti interessati, come abbiamo fatto con le altre realtà pallavolistiche della vallata, sia in sedi ufficiali che in privato, eppure non c’è mai stato modo di arrivare ad una collaborazione costruttiva e funzionale per entrambe le società. Ci siamo promessi di svolgere un lavoro di qualità nel settore giovanile, di promuovere lo sport nel nostro paese, di valorizzare le collaborazioni con i partner che consentono tutto ciò: ci stiamo mettendo la faccia e siamo fieri del lavoro che stiamo svolgendo. Sappiamo di essere all’inizio, ma vogliamo scrivere una pagina di storia importante per San Giustino, non lo abbiamo mai nascosto e mai lo rinnegheremo. Ringraziando chi ci sostiene e chi crede nel nostro progetto, vorremmo chiudere questo articolo e questa spiacevole vicenda ripartendo dagli albori della società, da quel famoso 14 febbraio e da un’altra dichiarazione d’intenti importante: “… nell’obbedire ad una parola d’ordine che ci siamo dati che è nessun altro fine se non la pallavolo, invitiamo tutti gli appassionati, gli amici e gli sportivi a seguirci e a supportare il nostro percorso. Ogni contributo, di qualsiasi genere, sarà per noi uno stimolo a ricambiare la vostra fiducia e il vostro appoggio”.
(fonte Pallavolo San Giustino)

 

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley settembre 10, 2018 12:00