La Regione Umbria getta un salvagente per il Pala-Evangelisti

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 24, 2016 17:00
Rizzuto-Sirci-Marini-Prisco

Benedetto Rizzuto, Gino Sirci, Catiuscia Marini ed Emanuele Prisco a colloquio a Palazzo Donini

La Sir Safety Conad Perugia tratta su due fronti. Da un lato il presidente Sirci ci sta mettendo tutta la sua passione per cercare di trovare un accordo con le istituzioni e stamattina si è incontrato nuovamente con Catiuscia Marini, presidente della Regione Umbria, e con Emanuele Prisco, assessore allo sport del Comune di Perugia, per continuare nella sua opera di sollecitazione dei lavori che devono essere fatti al Pala-Evangelisti e devono cominciare con la massima urgenza perché il prossimo campionato arriverà presto e non ci si può dormire sopra. Il numero uno dei block-devils ha sempre detto che vuole rimanere a Perugia con la squadra ma pretende garanzie e le stesse sembra siano arrivate all’incontro che si è tenuto questa mattina a Palazzo Cesaroni, tanto che Gino Sirci ha detto: «La presidente Marini si è presa a cuore la questione palasport ed ha manifestato disponibilità nel risolvere la questione. Lunedì prossimo ci rivedremo ancora e visioneremo il progetto con l’aiuto dello studio tecnico che offrirà il lavoro gratuitamente. La Regione Umbria ha manifestato la disponibilità a co-finanziare l’investimento, che prevede un costo di oltre un milione di euro (si pensa ad una equa divisione di 500mila euro a testa tra Regione e Comune). In presenza di questa disponibilità è chiaro che da parte nostra siamo ben disposti ad aspettare qualche mese in più prima di pensare a programmi di ripiego. Ad ottobre ci sarà il via del prossimo campionato, c’è tutto il tempo per espletare tutti i percorsi burocratici e operativi per portare a conclusione i lavori». All’incontro ha partecipato anche il sindaco del capoluogo umbro Andrea Romizi ed il direttore generale del club Benedetto Rizzuto.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley maggio 24, 2016 17:00