Gino Sirci: «Ora Perugia deve restare concentrata»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 27, 2021 10:00
Sirci Gino (ok)

Gino Sirci

Come in ogni stagione che si rispetti, quando si avvicina la primavera i giochi per l’anno successivo sono fatti. Per le squadre della massima categoria è un’abitudine, e anche i giocatori sanno bene come funziona il gioco. Per questo non si può minimamente prendere la scusa che le voci di mercato possano aver distratto la Sir Sicoma Monini Perugia che ha rimediato una sonora lezione nella gara d’andata dei quarti di finale della champions league, d’altra parte anche Modena non è esente dai rumors di cambiamenti. È invece da ritenere sbagliato l’approccio che ha avuto la squadra nei confronti della rivale emiliana, ne è convinto il presidente Gino Sirci: «La squadra ha perso perché ha pensato di essere superiore. Si è trattato di una brutta giornata, ma occorre voltare pagina. Al momento sono soddisfatto della gestione tecnica, abbiamo vinto un trofeo e siamo in corsa per altri due. Heynen è un allenatore stimato e bravo, credo che il tecnico perfetto non esista e a noi presidenti piace fare anche gli allenatori, ma il nostro compito è un altro. Ad ogni buon conto a fine stagione si tirano le somme e si traggono le conclusioni. Il belga è un allenatore originale e ed è normale che qualche senatore gli risponda in partita, d’altronde l’adrenalina può causare comportamenti eccessivi. Bisogna anche stare attenti a dare ai giocatori un potere maggiore di quello che hanno perché spesso ne abusano. Credo che ci sia da darsi una calmata e, finché c’è bisogno, andare tutti d’accordo per finire la stagione vincendo qualcosa. Poi ognuno prenderà le sue decisioni».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 27, 2021 10:00