Le donne di Perugia vincono a Firenze e sono salve

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 27, 2021 19:30
Bartoccini Fortinfissi Perugia (festeggia)

i festeggiamenti della Bartoccini Fortinfissi Perugia di serie A1 femminile

Era la sfida del sud di serie A1 femminile, e le squadre della latitudine più bassa del campionato hanno incrociato le loro armi. La Bartoccini Fortinfissi Perugia ha ritrovato punti e brillantezza riuscendo a prevalere in trasferta nella ventiseiesima giornata stagionale. Le magliette nere hanno sfoderato carattere e sono riuscite a fermare la pur valida Il Bisonte Firenze che ha dovuto inghiottire il boccone amaro. Un match molto interessante per il derby azzurro dei due allenatori in panchina (Mazzanti seniores e Mencarelli juniores), tra i più all’avanguardia del settore tecnico. Le umbre disputano una partita solida e riescono a strappare una vittoria che è oro per la classifica dato che vale la matematica salvezza. La diretta concorrente Brescia perde, ed ormai non può più riprendere le perugine. L’avvio delle ospiti è migliore con una Koolhaas ed una Ortolani molto intraprendenti a rete che spingono al comando (7-10). È qualche passaggio a vuoto a favorire la rimonta delle toscane che con Nwakalor trovano consistenza (15-15). La battuta forzata di Havelkova e più tardi un muro di Angeloni ristabiliscono il divario (18-22). Le locali gettano nella mischia Hashimoto ed Enweonwu ma non c’è nulla da fare, è proprio quest’ultima a sbagliare consegnando il vantaggio alle rivali. Alla ripresa si mette in mostra Angeloni che risponde a Van Gestel (6-7). La progressione delle umbre è innestata da Aelbrecht e viene proseguita da una Ortolani in giornata di grazia (12-20). Il solco è troppo profondo per essere richiuso ed arriva inesorabile il raddoppio. Nel terzo frangente vanno avanti le fiorentine che sfruttano Alberti al centro e Nwakalor sulla banda (10-5). Si fa male proprio l’opposta che viene sostituita da Enweonwu ma le locali non risentono del contraccolpo costringendo a qualche sostituzione, Carcaces rileva Angeloni e prova a farsi sentire in attacco ma Alberti incrementa il gap (23-17). I tentativi di rimonta si spengono sull’errore che accorcia le distanze. Il quarto parziale comincia punto a punto (4-4). A rompere l’inerzia è Aelbrecht che viene ben supportata da una Havelkova imprendibile in attacco (8-13). Il momento è propizio e Koolhaas non fallisce le sue occasioni divaricando il punteggio (11-20). Perugia è lanciata e va a vincere, festeggiando una sofferta ma meritata permanenza nella massima categoria.
IL BISONTE FIRENZE – BARTOCCINI FORTINFISSI PERUGIA = 1-3
(22-25, 16-25, 25-21, 19-25)
FIRENZE: Alberti 15, Van Gestel 10, Ogoms 8, Nwakalor 8, Guerra 3, Cambi 3, Panetoni (L1), Enweonwu 12, Lazic 1, Hashimoto. N.E. – Kone, Lapini, Acciarri, Venturi (L2). All. Marco Mencarelli e Marcello Cervellin.
PERUGIA: Ortolani 25, Havelkova 16, Koolhaas 10, Aelbrecht 8, Angeloni 8, Di Iulio 3, Cecchetto (L1), Carcaces 9, Agrifoglio, Mlinar. N.E. – Casillo, Scarabottini, Rumori (L2). All. Davide Mazzanti ed Andrea Giovi.
Note – Spettatori 50.
Durata dei set: 27’, 21’, 27’, 25’.
Arbitri – Stefano Caretti (RM) ed Alessandro Pietro Cavalieri (CZ).
IL BISONTE (b.s. 7, v. 1, muri 9, errori 10).
BARTOCCINI (b.s. 10, v. 3, muri 10, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Febbraio 27, 2021 19:30