Perugia a Trento per un altro derby d’Europa

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 17, 2021 12:00
Leòn Wilfredo

Wilfredo Leòn (foto Michele Benda)

Vincere per continuare la propria avventura nella champions league, obiettivo che la formazione targata Sir Sicoma Monini Perugia cerca mercoledì 18 marzo nella prima delle due sfide di semifinale. Giocano in trasferta i block-devils che affrontano un nuovo derby nazionale con l’obiettivo di ottenere il visto per l’epilogo della competizione continentale. La diretta concorrente è la Itas Trentino, formazione più blasonata che ha conquistato l’ambito trofeo per tre volte. Gli umbri invece sono alla loro sesta apparizione sul palcoscenico continentale ma non sono ancora riusciti a salire sul gradino più alto del podio. Negli ultimi undici anni le squadre italiane hanno trionfato nella massima rassegna per club quattro volte, dati statistici che contano molto poco in queste occasioni ma che fanno apparire il confronto italico come una sorta di finale anticipata. Il cammino registrato nel torneo dalle due antagoniste è stato simile, ma sul versante campionato i trentini hanno faticato un po’ di più. Nei confronti diretti della presente stagione i bianconeri hanno già battuto i rivali due volte, mentre hanno perso in una occasione. Tra i padroni di casa diretti dal tecnico Angelo Lorenzetti le attenzioni maggiori devono essere riservate all’opposto Nimir Abdel-Aziz, miglior marcatore dei settentrionali. A muro svetta per rendimento il centrale Marko Podrascanin, senza ombra di dubbio il vigilato speciale. Tra i perugini di coach Vital Heynen è l’esperienza del fuoriclasse schiacciatore Wilfredo Leòn a fornire ampie garanzie offensive. In seconda linea c’è lo specialista Massimo Colaci, atleta che può fornire quel rendimento utile al raggiungimento di standard elevati. Il bilancio complessivo dei precedenti è di trentasette duelli, con diciotto vittorie e diciannove sconfitte. Il confronto in semifinale rappresenta una prima volta nella coppa, le due antagoniste vantano nove sfide in semifinale, tre nei play-off scudetto (2015, 2017 e 2018), tre in coppa Italia (2015, 2018 e 2021) e tre in supercoppa italiana (2017, 2018 e 2020). I perugini hanno passato il turno sei volte e sono stati eliminati in tre. Gli ex della gara sono Marko Podrascanin da un lato, Massimo Colaci e Sebastian Solé dall’altro. La partita sarà trasmessa alle ore 19 da Rai Sport e da Sky Sport, ma per chi non avesse la possibilità di seguire il match in televisione ci saranno le frequenze di Umbria Radio, media partner del club che la trasmetterà anche in streaming. Ad arbitrare saranno i fischietti Juraj Mokry (SRB) e Lucian Vasile Nastase (ROU). Probabili titolari Trento: Giannelli in regia e Abdel-Aziz opposto, Lisinac e Podrascanin al centro, Michieletto e Santos de Souza schiacciatori, Rossini libero. Possibile sestetto Perugia: Travica ad alzare in diagonale con Ter Horst, Solé e Russo centrali, Leòn e Plotnytskyi attaccanti di banda, libero Colaci.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Marzo 17, 2021 12:00