Perugia spera in un ritorno di Nikola Grbic

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2021 09:00
Grbic Nikola (Kedzierzyn-Kozle)

Nikola Grbic
(foto Rafal Rusek)

Si ricomincia a programmare la stagione sportiva nella pallavolo, le squadre di alto livello sono già a definire i dettagli. Lo staff della Sir Safety Conad Perugia è al lavoro per capire quali possano essere le mosse strategiche migliori per rinforzare la propria formazione. Negli ultimi giorni si sono tenute diverse riunioni con il presidente Gino Sirci, il direttore sportivo Stefano Recine ed il direttore generale Benedetto Rizzuto. La dirigenza bianconera si sta muovendo in punta di piedi in una superlega maschile che per lo più ha già definito le sue posizioni. Il nodo da sciogliere resta quello dell’allenatore, un incarico che non deve essere sbagliato se si vuole essere competitivi, lo sta a dimostrare l’esperienza appena conclusa con Heynen. Il tecnico brasiliano Marcelo Méndez si è tirato indietro rifiutando l’offerta di un solo anno di contratto ritenuto da lui non idoneo per poter programmare seriamente. Tra gli addetti ai lavori a godere del maggior credito è ormai da settimane Nikola Grbic che ha ancora un anno di contratto con i polacchi dello Zaksa K?dzierzyn-Ko?le ma potrebbe anche decidere di romperlo se l’offerta economica è conveniente. La stagione per lui non è però ancora terminata e fino a che non si disputerà la finale di champions league (in programma il 1° maggio) non sarà approfondita la questione. Di sicuro ci sono le partenze dei due tedeschi, lo schiacciatore David Sossenheimer e il palleggiatore Jan Zimmermann, nonché dell’opposto polacco Maciej Muzaj, elementi scelti personalmente dall’ex allenatore e che poco spazio hanno trovato in campo. Tra coloro che erano in scadenza di contratto è invece stato rinnovato l’accordo con il centrale romagnolo Fabio Ricci e con l’universale olandese Thjis Ter Horst.

Méndez Marcelo

Marcelo Méndez

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 28, 2021 09:00