Giulia Melli: «A Perugia per crescere»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 30, 2021 10:00
Melli Giulia (Italia)

Giulia Melli

Non è ancora arrivata nella nuova casa per gli impegni cominciati con il gruppo della nazionale femminile che sta disputando la Vnl a Rimini, ma la Bartoccini Fortinfissi Perugia l’ha già ufficializzata. Sono queste le prime parole da quando è una maglietta nera della schiacciatrice di origine mantovana Giulia Melli, alla sua prima convocazione con la squadra azzurra maggiore: «È un’esperienza fantastica. La squadra è giovane e ha pagato nelle prime partite la mancanza di amalgama perché siamo insieme solo da due collegiali. Ma si respira un grande entusiasmo per l’opportunità che ci viene offerta. C’è tanta gioventù in questa nazionale e io la vivo con tanta energia. Facciamo una vita tra albergo e palestra o campo ma speriamo che si possa avere più libertà più avanti. Non ci viene chiesto di vincere a tutti i costi ma di crescere partita dopo partita e abbiamo ancora tante gare davanti. Io mi tengo pronta ad entrare e sono carica per questa mia prima maglia azzurra. Inutile dire che è un’emozione vestirla per la prima volta a livello seniores». Ha lasciato Trento dopo un campionato da titolare e da protagonista per approdare a Perugia. Un nuovo capitolo della sua giovane carriera per fare un ulteriore salto di qualità. «Mi spiace lasciare Trento dopo due anni, ma Perugia mi ha offerto una nuova opportunità che ho accettato al volo. Cercherà di fare un ulteriore passo in avanti, troverò la concorrenza di Havelkova e Guerra, ma anche un ottimo allenatore come Cristofani, che conosco molto bene. Vado con tanta voglia di fare bene e di divertirmi, come mia abitudine. Adesso sono concentrata sulla nazionale, più avanti penserò alla mia nuova avventura in campionato».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 30, 2021 10:00