Perugia protegge Wilfredo Leòn: è incedibile

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 3, 2021 17:00
Leòn Wilfredo

Wilfredo Leòn (foto Michele Benda)

Mancano pochi dettagli per definire l’assetto della prossima stagione in casa della Sir Safety Conad Perugia. La formazione che giocherà in superlega maschile sta risolvendo la questione del tecnico Nikola Grbic che era ancora legato da un contratto con il Kedzierzyn-Kozle, ma come avevamo scritto nei giorni scorsi l’affare è fatto. La dirigenza dei block-devils deve solo trovare l’accordo economico col club polacco per liberarlo perché la volontà dell’allenatore serbo di tornare in Italia c’è. La stessa procedura dovrà essere fatta per mettere sotto contratto il palleggiatore Riccardo Sbertoli la cui tentazione di indossare la maglia bianconera si scontra solo con l’accordo in vigore con Milano. Anche in questo caso gli umbri hanno fatto la loro proposta ed attendono di trovare la quadra sotto il profilo finanziario perché è certo che oltre a poter offrire in scambio Dragan Travica, dovranno aggiungere un po’ di soldi sul piatto. Operazioni che non sembrano complicate, dunque, ma che hanno un denominatore monetario, potendo completarsi solo con un esborso extra. Tra le posizioni degli atleti tesserati non ci sarebbero altre partenze oltre a quelle di Atanasijevic, Muzaj, Sossenheimer, Travica e Zimmermann. Nei giorni scorsi si era sparsa una voce assai strana riguardante due colonne bianconere che le malelingue volevano in chiusura anticipata di rapporto. Il libero pugliese Massimo Colaci che aveva avuto un contatto con Modena, considerato però inamovibile dai perugini che non se ne priveranno. Stesso discorso vale per lo schiacciatore cubano Wilfredo Leòn che alcune testate hanno avvicinato ai russi di San Pietroburgo, ma il presidente Sirci lo considera incedibile. Per entrambi se ne riparlerà nel 2022.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Maggio 3, 2021 17:00