Aleksandar Atanasijevic: «Bello spogliatoio a Perugia»

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 19, 2021 10:00
Atanasijevic Aleksandar (tifa)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

È riuscita in un’autentica impresa la Sir Safety Conad Perugia che ha trovato la scossa che cercava per invertire l’inerzia della finale scudetto. L’intento è quello di strappare il tricolore dalle maglie di Civitanova Marche e la risposta offerta nella seconda sfida è stata eccezionale. Ancora non si può cantare vittoria ma l’essere riusciti ad espugnare la tana nemica produce senza dubbio una grossa iniezione di fiducia nei block-devils. Non era mai successo nelle precedenti gestioni che i bianconeri riuscissero a vincere nei play-off in casa dell’acerrima nemica, ci sono riusciti con l’allenatore Fontana. Bisognerà fare un passo alla volta e mantenersi molto lucidi ma ora si è capito che il compito è possibile. Lo sa bene l’opposto serbo Aleksandar Atanasijevic che è finalmente tornato in campo: «Penso che sia stata un’ottima prestazione di squadra, la mia non tanto, e per questo voglio ringraziare i compagni di squadra che mi hanno aiutato parecchio, dopo così tanto tempo non è facile stare in campo. Abbiamo capito che per battere questa avversaria bisogna fare qualche cosa in più, una difesa, una copertura, un muro. Bisogna essere sinceri e dire che Civitanova Marche non ha ripetuto la bella prova di gara-uno. Nello spogliatoio c’è un clima incredibile e siamo consapevoli che se vogliamo vincere questo scudetto dobbiamo fare il massimo e giocare ancora più forte». Ottimo il contributo dello schiacciatore cubano Wilfredo Leòn che è stato eletto mvp della gara: «Siamo riusciti a giocare con energia e riportiamo a casa il risultato. Ora dobbiamo subito prepararci per gara-due sapendo che dobbiamo giocare ancora meglio. Penso che abbiamo vinto non restando sugli errori ma restando concentrati fino alla fine della partita. A livello tecnico siamo riusciti a fare meglio rispetto a mercoledì. Il muro ha toccato tanti palloni e Plotnytskyi ha fatto delle ottime cose in battuta. Complimenti a tutti i ragazzi ma dobbiamo e possiamo fare ancora meglio». È apparso stanco ma felice il centrale Roberto Russo dopo una partita così vibrante: «La squadra c’è, siamo un gruppo affiatato e non ci arrendiamo di fronte alle difficoltà. Era importante riportare la serie in parità, ora cerchiamo di giocare ancora meglio. Abbiamo avuto una settimana movimentata ma siamo stati bravi a rimanere in campo. A questi livelli è anche importante reagire quando le cose non funzionano. Cerchiamo di riposare e di ricaricare le batterie per la gara di mercoledì».

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 19, 2021 10:00