Stasera Perugia omaggia Aleksandar Atanasijevic

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 26, 2021 12:30
Atanasijevic Aleksandar (bordo campo)

Aleksandar Atanasijevic a bordo campo (foto Michele Benda)

Scorre la sigla finale sulla stagione, i titoli di coda mettono termine ad otto mesi incredibili dove è successo di tutto. La Sir Safety Conad Perugia archivia un’annata agonistica per nulla soddisfacente, dove ci sono colpe proprie, oltre che meriti degli avversari. E dire che l’annata era cominciata bene con la vittoria della supercoppa italiana il 25 settembre scorso. Concluderla avendo messo in bacheca solo quel trofeo è davvero poca cosa per quelle che erano le aspettative, ma è chiaro che aver disputato tre finali ed una semifinale, su quattro competizioni, non può screditare del tutto i block-devils. Rimane la sensazione che in questi otto mesi si sarebbero potute giocare meglio le proprie carte. Una gestione degli elementi non compresa, interventi sul mercato non capiti, e poi un esonero davvero tardivo per poter essere di una qualche efficacia. Dovrà rimuginare parecchio sulle proprie scelte il presidente Gino Sirci che ha investito davvero tante risorse per raccogliere poco. Le storie che finiscono male lasciano cicatrici, ma a questo proposito quella più profonda sarà l’addio di Aleksandar Atanasijevic che lascia la maglia bianconera dopo otto anni. Per lui si sono mobilitati tutti negli ultimi giorni, i social sono stati presi dagli sportivi che non hanno voluto fargli mancare il loro affetto. Per salutarlo degnamente stasera alle ore 20,30 sul piazzale antistante il palasport di Pian di Massiano, saranno in molti. La tifoseria organizzata ha voluto dare un tributo a colui che, più di ogni altro giocatore, ha difeso con onore i propri colori e tenuto alta la propria bandiera.

Atanasijevic Aleksandar (esulta)

Aleksandar Atanasijevic (foto Michele Benda)

Questo il messaggio che i Sirmaniaci hanno affisso sulla loro pagina ufficiale: “È difficile concentrare in pochi aggettivi tutte le sensazioni e le emozioni che abbiamo provato quest’anno. Un anno complicato pieno di speranze e delusioni… un giro di giostra sulle montagne russe. Ultima partita con la maglia di Perugia per Bata, il nostro Magnum, il nostro Capitano, la nostra Bandiera. Non avremmo mai potuto lasciare andare via il Principe di Perugia senza salutarlo degnamente. È arrivato il momento di fargli sentire il nostro calore come purtroppo quest’anno non abbiamo potuto fare. Da oggi possiamo incontrarci di nuovo, seppur con le dovute cautele, autorizzati e distanziati. Ed allora facciamolo tutti insieme, con la passione e la forza del gruppo che ci contraddistingue. Mettiamo le nostre maglie, indossiamo le nostre felpe, impugniamo le nostre sciarpe”.

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 26, 2021 12:30