San Giustino cade con Macerata ma è suo lo spareggio

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 6, 2021 20:30
Ermgroup San Giustino (festeggia)

l’abbraccio degli atleti della Ermgroup San Giustino di serie B maschile

Bisognava badare al concreto, ma anche evitare che il braccio tremasse, e alla fine la Ermgroup San Giustino (nella foto) ha ottenuto quello che era il suo obiettivo, la qualificazione allo spareggio nazionale di serie B maschile che mette in palio la promozione. La gara di ritorno giocata nel proprio palasport finisce con una sconfitta per tre a due, la prima nella stagione e la prima tra le mura amiche, ma il risultato era ormai acquisito. Ad essere eliminata è la Paoloni Macerata che ce l’ha messa tutta pur di giocarsi le sue carte al termine di una bella stagione onorando fino in fondo il campionato. I sangiustinesi continuano dunque ad alimentare il sogno di tornare protagonisti nei palcoscenici più importanti. L’avvio della contesa non è dei migliori, i padroni di casa faticano a mettere palla a terra ed il punteggio rimane a lungo in bilico (17-17), nel finale gli avversari guadagnano quattro palle-set ma poi commettono tanti errori e consentono un filotto di cinque punti consecutivi che portano sull’uno a zero. Alla ripresa gli ospiti tentano il tutto per tutto con la difesa che diventa impermeabile e Tobaldi che diventa inarrestabile in attacco scavando un solco deciso (8-14), gli altotiberini abbozzano una reazione accorciando il ritardo ma non riescono a rientrare mai nella scia (17-22), il guizzo finale di Agostini non può impedire il pareggio. Nel terzo set i biancoazzurri si ritrovano e grazie a Conti tentano la fuga (7-3), non vogliono lasciare nulla d’intentato i marchigiani che cambiano gioco e rimontano (11-11), a far ripartire i locali è Miscione che diventa padrone della rete (19-15), non riesce il miracolo ai rivali e Puliti va a conquistare il punto della qualificazione. Il quarto periodo inizia equilibrato ma subentra una sorta di appagamento (6-10), la rabbia di Conti permette di riequilibrare (15-15), nel finale non si sblocca la situazione (23-23), è un muro su Cesaroni a rimandare il verdetto. Il tie-break è una lotta punto a punto (9-9), allo sprint vince Macerata.
ERMGROUP SAN GIUSTINO – PAOLONI MACERATA = 2-3
(26-24, 21-25, 25-19, 24-26, 13-15)
SAN GIUSTINO
: Conti 24, Puliti 19, Agostini 12, Miscione 8, Cesaroni 8, Sitti 3, Di Renzo (L), Piazzi, Celli. N.E. – Giunti, Thiaw, Santi. All. Francesco Moretti e Claudio Nardi.
MACERATA
: Tobaldi 24, Calistri 15, Uguccioni 14, Biagetti 12, Stella 6, Lanciani 3, Leoni (L1), Persichini 4, Sigona. N.E. – Marconi, Gasparrini, Corradini, Storani, Gigli, Caciorgna (L2). All. Giacomo Giganti e Giuliano Massei.
Arbitri: Simone Chirieletti ed Andrea Bonomo.
ERMGROUP (b.s. 15, v. 1, muri 10, errori 16).
PAOLONI (b.s. 14, v. 1, muri 12, errori 21).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Giugno 6, 2021 20:30