Pala-Evangelisti: una questione irrisolta

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 18, 2017 07:00
Pala-Evangelisti (angolo)

una visuale del Pala-Evangelisti dall’angolo (foto Michele Benda)

La fiamma della polemica che divampò nell’estate del 2016 non si è spenta, cova ancora sotto la cenere prodotta dall’incendio nel quale è stata bruciata la Kronogest. La brace adesso è protetta, pare si sia spenta, ma se il vento riprende a soffiare, la fiamma si risveglia. E le correnti d’aria potrebbero riaccendere le fiamme in ogni momento. Già, perché di tutte le promesse fatte per ammodernare il Pala-Evangelisti solo poche sono state mantenute, in pratica la sala hospitality ed il tabellone elettronico. Il Comune di Perugia non ha tenuto fede al programma che aveva annunciato ed un’altra estate sta per essere archiviata tra lo sconcerto generale delle società sportive che utilizzano l’impianto di Pian di Massiano. Nella prossima stagione saranno due i fiori all’occhiello della città nella pallavolo, oltre alla superlega maschile ci sarà la serie A2 femminile, ma ciò non è stato sufficiente per stimolare i lavori. Per quanto riguarda la sala stampa e gli spogliatoi, che dovevano essere pronti per metà agosto, come minimo i lavori sono slittati a settembre. Della famigerata tribuna retrattile che era stata frettolosamente annunciata per la fine dello scorso anno ancora non c’è traccia. Dello stanziamento di 600 mila euro deliberato nei bilanci pubblici è stato utilizzato forse circa la metà. L’amministrazione del capoluogo regionale non brilla nemmeno sotto l’aspetto pratico dato che in dieci mesi non è ancora stato elaborato il bando di gara per l’assegnazione in gestione degli impianti sportivi. Nel frattempo la sensazione è che non ci sia la volontà di fare marcia indietro sulla gestione diretta anche se pare sia in forte perdita. Un altro lavoro portato a termine è quello dei seggiolini, ma quello è stato fatto dalla società sportiva del presidente Sirci che pare intenzionata a scontare i costi dal canone d’affitto della struttura (alcune rate risultano morose). Sicuramente per il 15 ottobre, data della prima partita interna di campionato, la tribuna retrattile non sarà disponibile, i dirigenti comunali saranno così costretti a rimontare di nuovo quella fissa a spese dei contribuenti?

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Agosto 18, 2017 07:00