Trestina non sbaglia in casa del Lucrezia

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 25, 2021 00:45
Autostop Trestina (festeggia)

la formazione della Autostop Trestina di serie B2 femminile festeggia il successo

Secondo recupero in sei giorni contro la stessa avversaria, la nona giornata di serie B2 femminile sorride ancora alla Autostop Trestina che in trasferta si afferma e continua a correre. Ci ha provato a contrastarla la Bcc Fano Pedini Lucrezia che però ha dovuto rendersi conto della superiorità altrui. Nella prima frazione le ospiti trovano subito le misure a muro, ne prendono quattro che consentono di scavare il solco (9-16), il margine è difeso da Tarducci che porta al vantaggio. Alla ripresa c’è molto più equilibrio e si combatte ad armi pari (19-20), decisivi sono i tanti errori delle padrone di casa che provocano il raddoppio. Nel terzo parziale si assiste ad un crollo in attacco delle umbre (avranno solo il 6%) e ne approfittano le rivali per prendere il pallino in mano ed andare a ridurre le distanze. Il quarto frangente comincia nel segno delle trestinesi (2-8), la battuta incide e tiene a distanza le marchigiane che non si riprendono più.
BCC FANO PEDINI LUCREZIA – AUTOSTOP TRESTINA = 1-3
(15-25, 24-26, 25-22, 10-25)
LUCREZIA: Terenzi 14, Marcucci 10, Baki 8, Giuliadori 4, Tallevi 3, Montesi 3, Calzolari (L1), Romano 5, Miucci 1, Cherchi 1. N.E. – Valeri, Cesarini, Bergamotti, Pasquali (L2). All. Giuseppe Davide Galli.
TRESTINA: Tarducci 21, Cerbella 10, Fiorini 10, Ragnacci 8, Cicogna 5, Bertinelli 1, Lillacci (L1), Paradisi 2, Giambi 1, Mancini 1, Montacci 1, Polenzani 1, Volpi (L2). N.E. – Giunti. All. Giampaolo Rossi.
Arbitri: Serena Cerigioni e Gianmarco Annese.
PEDINI (b.s. 13, v. 3, muri 6, errori 24).
AUTOSTOP (b.s. 13, v. 8, muri 8, errori 12).

Commenti

comments

Pianeta Volley
By Pianeta Volley Aprile 25, 2021 00:45